[news] – Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, 25 novembre | Annunciati i vincitori del concorso indetto dalle 4writers “Le parole, il cuore, le idee per fermare la violenza”

spot1Il concorso “Le parole, il cuore per fermare la violenza” è stato organizzato dalle 4writers, cioè Arianna Berna, Monica Coppola, Silvia Devitofrancesco e Loriana Lucciarini, le autrici del volume “4 Petali Rossi, frammenti di storie spezzate”, per dare continuità all’opera di sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne, già iniziato appunto con il volume 4 Petali Rossi. Infatti, quest’antologia, pubblicata da edizioni Arpeggio Libero, ha il duplice scopo di realizzare un progetto letterario ma anche un’opera concreta di finanziamento del lavoro di donne per le donne: le vendite infatti sostengono la “casa delle donne nella Marsica” del centro antiviolenza BeFree.

Pertanto, ribadendo il concetto che parlarne aiuta a mantenere viva l’attenzione su questa tematica, alle autrici è venuta l’idea di proseguire su questa strada, con un concorso letterario, utile a aggiungere altre voci, altri racconti, altre storie.

Ma questo concorso realizza anche qualcosa di più!

I racconti più belli entreranno a far parte di un ebook che sarà venduto su mEEtale al prezzo simbolico di due euro. Le vendite finanzieranno una campagna di sensibilizzazione sui social network, in quegli ambiti virtuali dove la violenza purtroppo si esplica con ferocia e gravità.

Questa campagna partirà nei primi mesi del 2017 grazie ai fondi raccolti dalla vendita del volume.

Speriamo di possa essere apprezzato l’impegno di continuare a portare alla ribalta questo argomento, perché purtroppo, ancora, quasi ogni giorno una donna come noi continua a subire violenza o addirittura a morire per mano di un uomo.

Siamo scrittrici e scrittori, lettrici e lettori, possiamo fare qualcosa tutti insieme sostenendo questo progetto e finanziando la campagna. Siamo certe che la nostra iniziativa verrà apprezzata da tante e tanti e che non tarderà a spiccare il volo!

Il concorso, si è svolto sulla piattaforma di mEEtale che è stato di valido strumento per gestire tutte le fasi, con estrema semplicità: la piattaforma mEEtaler è l’ideale per organizzare concorsi perché la gestione è facile, intuitiva e si è continuamente supportati da un valido contest manager, pronto a intervenire per risolvere qualsiasi piccolo problema.

Partito l’8 marzo, data simbolica della festa delle donne, per chiudersi oggi 25 novembre, nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ha visto la partecipazione di tante autrici ma anche tanti autori e di questo siamo orgogliose e fiere, perché parlare di questo triste fenomeno non devono essere solo le donne ma l’intera società; e ben vengano uomini che si discostano dai modelli precostituiti e che vanno oltre, giungendo a una posizione condivisa di avanzamento culturale.

Ringraziamenti

Prima di partire con gli annunci e con la premiazione ufficiale ci preme fare alcuni brevi ringraziamenti.

Il primo va all’intera community di mEEtale, a quella moltitudine di autrici e autori e di appassionati lettori. Perché abbiamo potuto ricevere bei racconti, di ottimo livello, che hanno reso complicato il lavoro di giudici e ci hanno messo in difficoltà su più di una scelta. Ma anche perché abbiamo potuto contare su una notevole attenzione da parte dei lettori, che hanno dibattuto e commentato con interesse le storie proposte.

Il secondo va allo staff di mEEtale e al suo Ceo, Fabio Biccari, per aver implementato sempre di più questa realtà fino a trasformarla in una fucina di idee creative, un luogo straordinario dove stare e crescere insieme.

Il terzo va all’infaticabile Valerio Vozza, il contest manager di mEEtale, che ha gestito impeccabilmente ogni fase e, soprattutto, ha seguito gli autori in tutte le problematiche legate alla partecipazione e pubblicazione, risolvendo piccole e grandi beghe con una pazienza e una competenza ammirevoli. Valerio Vozza ha anche collaborato con noi organizzatrici per altre fasi operative, con una disponibilità straordinaria, che vogliamo riconoscere e far conoscere.

L’ultimo va alla nostra casa editrice, Arpeggio Libero, per aver messo in palio il premio di questo concorso ma anche per averci supportato in questi mesi nel nostro progetto che cresce e diventa importante ogni giorno di più.

Grazie, davvero, a tutti voi perché senza il vostro contributo, piccolo o grande, nulla sarebbe potuto accadere.

(le 4writers)


Gli autori selezionati

  • Alessandra Leonardi “Il femminicidio di ferragosto”
  • Annalisa Rizzi “Due sottili linee blu”
  • Emma Fenu “Sangue e neve”
  • Federica Gaspari “Bella come prima”
  • Fran Cesca “Loro mi aiuteranno”
  • Gabriele Ludovici “Fuori del buio”
  • Marezia Ori “Mia o di nessuno”
  • Massimiliano Murgia (Alberto I Planck) “Eterno presente”
  • Matteo Iacobucci “Dietro la porta”
  • Samantha Terrasi “Quella sera no”

Le menzioni

  • Antonio Russo
  • Ornella Purpura
  • Barbara Pedrollo

I vincitori

  1. MATTEO IACOBUCCI
  2. SAMANTHA TERRASI
  3. EMMA FENU

 

Visita la pagina ufficiale di mEEtale con gli esiti concorso, i video, le foto, le info e tanto altro ancora


La pagina ufficiale dedicata al PROGETTO “Le parole, il cuore, le idee per fermare la violenza” con info e aggiornamenti


 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...